Cerimonia di apertura dei Campionati Sportivi Europei per Trapiantati e Dializzati “Cagliari 2018”

Solidarietà, condivisione e donazione.

Per tutti gli atleti, questa è una occasione importante, il “ritorno alla vita” come amano definirsi dopo la scoperta della malattia e l’ingresso in dialisi o l’attesa di un trapianto.

Per queste persone l’attività sportiva è una testimonianza di come la vita vale la pena essere vissuta in pienezza e con intensità continuando a svolgere l’attività sportiva di sempre o cominciarne una nuova e misurarsi, non solo con altri pazienti, ma a volte anche con i cosiddetti “normodotati”.

È questo lo spirito dei Campionati Sportivi Europei per Trapiantati e Dializzati in programma a Cagliari e hinterland da oggi fino a sabato 23 giugno.

Lunedì 18 giugno, con inizio alle ore 16,30, al Campo Coni di Cagliari

è prevista la grande cerimonia di apertura.

Come per ogni evento sportivo multidisciplinare, la Cerimonia di apertura prevede la sfilata delle 25 nazioni continentali presenti fra cui, per la prima volta, anche una rappresentativa di Russia e Kazaksthan.

Aprirà il corteo la Banda “San Giuseppe” di Cagliari-Pirri seguita dal Gruppo Folk di Monserrato.

Con le squadre schierate sul prato saranno eseguiti gli inni, quello nazionale italiano e quello d’Europa.

Seguiranno gli interventi delle autorità presenti, rappresentanti della Regione, del Comune di Cagliari e del CONI a nome delle federazioni sportive coinvolte per organizzare le gare.

L’intervento di Giuseppe Canu, presidente del Comitato Organizzatore Locale precederà il saluto del dottor Alessandro Nanni Costa in rappresentanza del Ministero della Salute e direttore del Centro Nazionale Trapianti, di Chris Thomas, presidente della WTGF, la Federazione mondiale dei Giochi Sportivi per Trapiantati e di Judit Berente, presidente della ETDSF, la Federazione Sportiva Europea dei Trapiantati e Dializzati.

Dopo il saluto ai presenti, Judit Berente pronuncerà la formula di “apertura della X edizione dei Campionati Europei di “Cagliari 2018”.

La cerimonia si concluderà con il giuramento di lealtà, fair play e rispetto delle regole che, a nome degli atleti, pronuncerà Walter Uccheddu, campione mondiale e vice campione europeo uscente di ciclismo nella categoria dei Trapiantati.

È gradita la Vs partecipazione.

 

L’Ufficio Stampa

Paolo Trudu