I numeri di “Cagliari 2018”

COMUNICATO STAMPA

 

Oggetto: Conferenza stampa di presentazione dei Campionati Sportivi Europei per Trapiantati e Dializzati “Cagliari 2018”

 

Si è svolta ieri, lunedì11 giugno 2018, nella sala del Consiglio comunale di Cagliari, la conferenza stampa di presentazione della X edizione dei Campionati Sportivi Europei per Trapiantati e Dializzati in programma dal 17 al 24 giugno 2018 e che coinvolgerà, oltre alle strutture sportive della città di Cagliari, anche impianti sportivi, pubblici e privati di alcuni comuni della Città Metropolitana quali Quartu Sant’Elena, Maracalagonis, Selargius e Monserrato.

La manifestazione è promossa dalla ETDSF (European Transplant and Dialysis Sports Federation) che ha affidato l’incarico ad organizzare l’evento, per la prima volta in Italia, al Forum Sport Italia Nazionale Italiana, ente di promozione sportiva per trapiantati e dializzati, presieduta da Giuseppe Canu con il prezioso contributo offerto dalla Rete Mice Sardegna.

Alla conferenza stampa erano presenti:

Yuri Marcialis, Assessore allo Sport Comune di Cagliari

Giuseppe Canu presidente del Comitato Locale ETDSC (European Transplant and Dialysis Sports Championships)

Gianfranco Fara, presidente del Coni Sardegna

Antonello Pani, responsabile dello staff medico dei Campionati e direttore Nefrologia osp. “San Michele”

Francesca Zorcolo, responsabile del Centro Regionale Trapianti

Luigi Minerba, direttore generale ASL 8 di Cagliari.

 

I numeri di “Cagliari 2018”

Sono 25 le nazionali europee, sulle 31 che aderiscono alla Federazione Europea dei Campionati Sportivi per Trapiantati e Dializzati, che parteciperanno all’evento di “Cagliari 2018”.

Per la prima volta sarà presente la Russia, con due atleti e il Kazaksthan con 6.

Le discipline sportive sono 13 Badminton, Freccette, Mini Maratona, Tennis, Ciclismo, Tennis Tavolo, Petanque, Bowling, Golf, Tiro con l’arco, Virtual Triathlon, che, con nuoto e atletica leggera, portano a circa 40 le specialità complessive.

Il sistema di registrazione ha totalizzato 468 partecipanti di cui  339 sono atleti, per cui 129 registrati sono compresi fra team manager, team phisycial, coach e supporter.

Alla fine, saranno distribuite 846 medaglie fra oro, argento e bronzo

I Campionati di “Cagliari 2018” hanno stabilito un nuovo record di partecipazione, Due anni fa  a Vantaa, in Finlandia, ad esempio, gli atleti registrati erano 352 ricordando che in contemporanea, si svolgevano altri due eventi sportivi, i Campionati per i trapiantati di cuore che di norma fanno competizioni a parte e quest’anno si svolgeranno a Udine e la settimana europea dello sport per i junior e bambini.

Gli atleti della categoria junior (fino ai 14 anni) iscritti a “Cagliari 2018”  sono 13.

Il partecipante più giovane è una bambina della squadra della Polonia, di 10 anni, trapiantata di fegato.

Il concorrente più anziano è John Mcaleer atleta irlandese di 80 anni.

Fra i “veterani”, spiccano anche due italiani, Enrico dell’Acqua 76 anni e il tennista sardo, Nino Satta, di 74 anni.

Fra le donne, la più anziana, è Anna Bergant Povše atleta slovena di 72 anni.

L’atleta di spicco della nostra nazionale italiana è il ciclista Walter Uccheddu, già campione europeo fra i dializzati a Zagabria 2012 e Cracovia 2014 e vice campione europeo fra i trapiantati, a Vantaa 2016, diventato poi campione mondiale fra i trapiantati, ai Campionati di Malaga del 2017.

Uccheddu, inoltre, detiene il record del mondo dell’ora su pista,

– fra i dializzati (maggio 2015)

– fra i trapiantati (marzo 2017)

Sempre fra gli atleti che prenderanno parte a questi campionati, spicca un altro sardo, Giovanni Fadda, vice campione mondiale di mini maratona ai campionati di Malaga 2017.

La rappresentativa italiana è composta da 37 atleti di cui  dieci sono sardi.

 

Ufficio Stampa

Paolo Trudu